Debiti fuori bilancio per 4 milioni a Coriano, il piano di rientro

Il Commissario Prefettizio ha esaminato nel dettaglio tutte le fatture oggetto dei decreti. I debiti riconoscibili sono pari ad € 3.967.493,79 e saranno pagati dal Comune di Coriano secondo un piano triennale di rateizzazione

Il Commissario Prefettizio di Coriano, Maria Virginia Rizzo, ha firmato il  decreto di riconoscimento di legittimità dei debiti fuori bilancio. di variazione al bilancio di previsione 2011 e al bilancio pluriennale 2011/2013 ed il decreto di determinazione delle entità delle obbligazioni non riconducibili alle fattispecie dei debiti fuori bilancio. I due decreti sono da oggi sul sito del Comune. I debiti fuori bilancio ammontano a quasi 4 milioni di euro.

I provvedimenti sono il frutto di uno sforzo comune delle componenti di settore dell’Amministrazione Comunale. Il Gruppo di Lavoro permanente istituito il 4 maggio dal Commissario Prefettizio ha esaminato nel dettaglio tutte le fatture oggetto dei decreti. I debiti riconoscibili sono pari ad € 3.967.493,79 - alcuni dei quali risalenti ad anni precedenti all’ultima Amministrazione Comunale - e saranno pagati dal Comune di Coriano secondo un piano triennale di rateizzazione che fa leva su operazioni di intervento diversificate: alienazione di beni patrimoniali disponibili, fra cui la modifica del diritto di assegnazione delle aree PEEP, assunzione di un mutuo e recupero di quote di evasione ICI. Con i 78 creditori (per complessive 258 fatture) sono stati definiti tempi e modalità di pagamento di quanto di loro spettanza.

“Abbiamo realizzato una operazione di grande trasparenza, che ci consente da oggi di compiere un ulteriore passo in avanti nel percorso di risanamento complessivo del Comune di Coriano, proseguendo ciò che avevamo già iniziato nei mesi scorsi” ha affermato la dott.sa Rizzo. Questa mattina il plico, con tutti i materiali, è stato inviato alla Procura della Corte dei Conti dell’Emilia-Romagna e alla Prefettura di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento