Degrado e criminalità a Rimini: partono le ronde organizzate da Forza Nuova

Il responsabile regionale Mirco Ottaviani: "volantini, telefono cellulare, casacca catarifrangente e torcia luminosa le uniche nostre 'armi'"

I militanti forzanovisti riminesi scenderanno in strada lunedì sera per la prima passeggiata della sicurezza con ritrovo alle ore 22 presso il parcheggio del cinema "Settebello" di via Roma. "Volantini, telefono cellulare, casacca catarifrangente e torcia luminosa le uniche nostre 'armi' - specifica il responsabile regionale per Forza Nuova, Mirco Ottaviani, che parteciperà all'iniziativa. - Mentre qualcuno vuole etichettare la nostra opera di volontariato come azione violenta o, peggio ancora, come strumentale e propagandistica, il riscontro tra i cittadini ci ha già garantito ampio consenso e collaborazione. È proprio per questo che abbiamo scelto di rendere partecipe l'intera cittadinanza attraverso un numero di emergenza (tel.339 22 28 102) tramite il quale segnalare eventuali situazioni di violenza, degrado, spaccio, furto, oppure chiedere semplicemente indicazioni sulle nostre modalità e sulle zone interessate dalle nostre passeggiate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Forza Nuova non mangia sui contributi pubblici e non cerca né interessi né poltrone, ma fa politica da anni a Rimini unicamente grazie alla passione e al contributo economico dei propri militanti e simpatizzanti" - spiega Ottaviani - "Siamo consapevoli di non poter essere la soluzione definitiva al problema ma possiamo essere sicuramente un ottimo deterrente, un dovuto messaggio alle istituzioni, nonché uno stimolo ed un incoraggiamento per tanti cittadini che desiderano tornare a godere in libertà della nostra città". Per poi concludere - "Chi si mette in gioco sacrificando il proprio tempo per donare anche solo un pacco di pasta ad un concittadino indigente o qualche ora di sicurezza in più nel proprio quartiere credo sia solamente da ammirare qualunque sia il proprio pensiero politico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento