Degrado in via Sinistra del Porto, i residenti: "La banchina covo di sbandati, tra urla e rifiuti abbandonati"

L'appello: "Chiediamo più controlli e illuminazione. La situazione tra il ponte della ferrovia e il ponte della Resistenza è fatiscente"

Rifiuti lasciati durante la notte, urla, liti e schiamazzi. Un gruppo di residenti di via Sinistra del Porto sono esasperati e chiedono più attenzione e controlli nel quartiere. A fare da portavoce a tanti riminesi che abitano nella zona è Stefano Buffoni, 34 anni, che evidenzia i disagi quotidiani vissuti soprattutto alla sera. "E' una situazione che va avanti da anni - spiega - abbiamo scattato centinaia di foto che raccontano il degrado, ma nonostante le nostre lamentele non è mai stato fatto niente".

"Il degrado del porto canale lungo via Sinistra del Porto, nel tratto compreso tra il ponte della ferrovia e il ponte della Resistenza, è sotto agli occhi di tutti - continua Stefano - Ogni sera, ma a volte anche di giorno, e soprattutto nella bella stagione, noi residenti dobbiamo assistere a queste scene di fronte a casa nostra causate da gruppi di persone poco raccomandabili che trasformano la banchina del porto in un bar portando birre e sigarette e passando lì la serata tra urla e musica, oltre a usare il porto come wc per i propri bisogni. Ovviamente non hanno neanche la premura di buttare le bottiglie nei bidoni, lasciandole abbandonate sulla banchina con il pericolo che finiscano con il vento anche in strada. Per un periodo c'è stato anche un materasso".

I residenti non ne possono più, "non è una bella immagine né per noi né per i tanti turisti che dal borgo San Giuliano passano di qui per andare verso il mare. Ho mandato tanti messaggi al Comune e chiamato diverse volte la polizia senza nessun risultato. Una soluzione sicuramente potrebbe essere quella di ristrutturare la banchina del porto magari illuminandola meglio e in questo modo invogliare la gente a passeggiare e a frequentare di più questa zona, ormai abbandonata da tempo. Sarebbe infatti una bellissima passeggiata che dal mare porta direttamente al ponte di Tiberio e al borgo san Giuliano. E' ora di fare qualcosa, e presto, prima che questa zona cada nel degrado più totale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento