Cronaca Miramare

Renzi, Fratelli d'Italia: "Degrado a Miramare. Subito telecamere e più controlli"

Polemica anche per l'arrivo di richiedenti asilo politico all'albergo Alba: "L'amministrazione ignora le proteste dei residenti e degli operatori turistici"

La minoranza in consiglio comunale non ci sta e chiede provvedimenti urgenti per una maggiore sicurezza dell'area di Miramare. E' il consigliere di Fratelli d'Italia Gioenzo Renzi a riportare alla luce una serie di temi caldi. Ora alla giunta chiede anche di ovviare con dei progetti, in particolare nel rinforzo dei sistemi di videosorveglianza. Il consigliere domanda se non sia il caso di telecamere "in particolare nei sottopassi pedonali di attraversamento mare-monte di via Assisi e via Bergamo, pericolosi per i residenti e i turisti".

Dai banchi dell'opposizione parlano di situazione allarmante. In una Miramare dove "sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza alberghi, bar e si trovano residence che sono casa e lavoro delle prostitute e che ospitano soggetti agli arresti domiciliari".

Dopodiché c'è il tema del Cas all'Hotel Alba (centro accoglienza straordinaria) su cui durante le scorse ore anche il sindaco Jamil Sadegholvaad in prima persona si è interessato scrivendo una lettera alla Prefettura. Per il consigliere Renzi "così si favorisce la presenza di soggetti pericolosi o irregolari a Miramare".

Con la nuova interrogazione durante il consiglio comunale di giovedì scorso, Fratelli d'Italia ha chiesto di liberare dalla criminalità la zona di Via Faenza e delle vie adiacenti (via Latina, cia Assisi), con la chiusura definitiva (non temporanea) delle strutture, la revoca delle licenze a quegli alberghi e bar acquistati o gestiti dalla malavita "che cerca di radicarsi sul nostro territorio e di infiltrarsi nella nostra economia" prosegue Renzi in una nota.

"In questo contesto preoccupante, è inconcepibile, il trasferimento, in questi giorni di migranti in un albergo degradato di via Faenza, adiacente all’albergo chiuso per le presenze malavitose, ignorando le proteste dei residenti ed operatori turistici, esasperati dal degrado della zona", conclude il consigliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi, Fratelli d'Italia: "Degrado a Miramare. Subito telecamere e più controlli"
RiminiToday è in caricamento