Degrado in via San Gallo: rimossi quattro mezzi abbandonati

Per tutti i mezzi sono state avviate le procedure previste dalla normativa vigente

Degrado tra via Costantinopoli e via San Gallo: interviene la Polizia Municipale. Gli agenti lunedì pomeriggio hanno provveduto alla rimozione e al conferimento in via provvisoria al centro di raccolta di quattro veicoli in stato di abbandono, attorno ai quali si era venuta a creare una grave situazione di degrado. Nello specifico gli agenti hanno consegnato al centro di raccolta un caravan, un autoveicolo a nove posti, una roulotte e un ciclomotore. Per tutti i mezzi sono state avviate le procedure previste dalla normativa vigente. Si sta anche procedendo per un'adeguata pulizia dell'area, che sarà completata nel più breve tempo possibile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento