Delfinario Rimini, via libera dal Comune all'attività di spettacolo viaggiante

Gli uffici del Comune di Rimini, dopo aver acquisito gli obbligatori nulla osta da parte dell’Asl e della Commissione di Vigilanza, hanno rilasciato, sulla base delle indicazioni delle leggi in materia, l’autorizzazione all’ospitalità per 3 esemplari di Otarie

Con atto del 30 giugno, il Dirigente della Sportello Unico per le Attività produttive del Comune di Rimini ha autorizzato, secondo quello che prescrivono le leggi vigenti, il legale rappresentante della società ‘Delfinario Rimini srl’ ad esercitare l’attività temporanea di spettacolo viaggiante nella struttura di Lungomare Tintori sino al 31 ottobre con attrazione denominata ‘acquario’, che rientra nella tipologia delle ‘medie attrazioni’, diversa per legge da quella di ‘giardino zoologico’.

Gli uffici del Comune di Rimini, dopo aver acquisito gli obbligatori nulla osta da parte dell’Asl e della Commissione di Vigilanza, hanno rilasciato, sulla base delle indicazioni delle leggi in materia, l’autorizzazione all’ospitalità per 3 esemplari di Otarie (Arctocephalus pusillus pusillus), specie animale non protetta da Convenzione Cites (a differenza della specie precedentemente ospitata dalla struttura).

Il Comune di Rimini, si legge in una nota, "in sinergia con gli enti preposti, vigilerà per tutto il periodo dell’autorizzazione temporanea affinché le condizioni della struttura e della salute degli animali rispondano ai requisiti indicati da leggi e norme specifiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento