Derubato nel giorno del suo compleanno, recupera contanti e portafogli. Tre arresti

Sabato, i Carabinieri della Stazione di Rimini “Destra del Porto”, all’esito di un mirato servizio anti borseggio, verso le ore 15.00, hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato, tre soggetti

Sabato, i Carabinieri della Stazione di Rimini “Destra del Porto”, all’esito di un mirato servizio anti borseggio, verso le ore 15.00, hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato, tre soggetti (due bosniaci ed un rumeno, di età compresa tra i 18 ed i 24 anni, domiciliati in campi nomadi della Capitale,) sorpresi subito dopo aver asportato i portafogli dalle borse di due turisti che erano a bordo dell’autobus di linea urbana 11, nella corsa Riccione-Rimini.

Le due vittime, appena giunte in Riviera per trascorrere le vacanze, non si sono accorte di nulla: quando poi si sono sentite chiamare sui rispettivi cellulari dai Carabinieri, inizialmente erano scettici ma poi si sono portati in caserma per ottenere la restituzione del maltolto. In particolare, uno dei derubati è un ragazzo catanese 34 enne  che proprio sabato compiva gli anni: nel suo portafogli, oltre ai documenti personali, anche circa 600 in contanti . Il siciliano, che proprio alcuni istanti primi si era accorto del furto ed era alla ricerca di un caserma per denunciare l’accaduto, dopo pochi minuti è arrivato alla Stazione di via Destra del Porto.

Qui immediatamente ha riconosciuto il suo portagli in pelle e, con molto gioia, ha riscontrato che, oltre ai documenti, i Carabinieri avevano recuperato anche il contante: ben 610 euro. I tre ladri sono stati trattenuti presso la camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima che si terrà nella mattinata di lunedì: davanti al giudice dovranno rispondere di furto aggravato continuato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento