"Diario riminese", la Rimini tra gli anni 30 e 60 raccontata per immagini

Pubblicato il libro di Attilio Giusti sui 30 anni che hanno cambiato la città, quelli della prodigiosa rinascita dalle macerie verso il modello turistico dell'ospitalità

Attilio Giusti, tipografo di Tipolito Tuttostampa, pubblica "Diario riminese", un vero e proprio diario con immagini e cronache di Rimini dal 1930 al 1960. Un racconto per immagini e curiosità dei trentanni che hanno cambiato la città, quelli della prodigiosa rinascita dalle macerie verso il modello turistico dell'ospitalità. "Solo il passato è certezza" motiva così l'idea del diario Giusti "perderne la memoria significa smarrire la strada verso il futuro". La pubblicazione raccoglie foto e aneddoti che visti dalla prospettiva del nuovo millennio diventano storia, la nostra storia. 165 immagini d'epoca nelle quali sono racchiuse le origini della Rimini di oggi, della sua sua identità, della voglia di ripartire dalla distruzione e dalle macerie dei bombardamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'iniziativa editoriale che vede anche la partecipazione delle scuole secondarie di 1° grado del Comune di Rimini, alle classi terze Giusti ha regalato il diario, attraverso un coinvolgimento diretto degli alunni in chiave didattica. "Si parla oggi del pericolo di caduta della "memoria storica" e degli scarsi elementi di riconoscibilità tra le generazioni" commenta il Dirigente Scolastico Giuseppe Pedrielli "con questo omaggio Giusti permette di offreire ai docenti una proposta di lavoro con i propri alunni sui valori connessi alla storia recente, anche al fine di incentivare il dialogo sul passato prossimo e lontano". "Diario Riminese" tra glia altri gode del patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Rimini. "Viene raccontata - evidenzia il Sindaco Andrea Gnassi nella prefazione - un magistrale pezzo di storia, che ha pochi emuli nel mondo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento