rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Verucchio

“Difendersi è anche amarsi, la paura impedisce la vita": torna il corso di difesa personale per donne

Il corso, probabilmente caso unico in Italia, è divenuto “strutturato” per l’Arte marziale del Ju Jitsu moderno (la Disciplina della Difesa Personale per eccellenza), dedicato alle Donne, insegnato da Donne

Con il patrocinio del Comune di Verucchio è iniziato il sesto anno del corso di difesa personale per donne insegnato da donne. Accattivante il titolo, che induce sicuramente ad una riflessione: “Difendersi è anche amarsi, la paura impedisce la vita”. Visto il significativo successo, confermato dagli anni di attività, il corso, probabilmente caso unico in Italia, è divenuto  “strutturato” per l’Arte marziale del Ju Jitsu moderno (la Disciplina della Difesa Personale per eccellenza), dedicato alle donne, insegnato da donne. 

Il direttore tecnico e supervisore del corso, Carlo Alberto Pari, cintura nera ottavo Dan karate e Ju Jitsu, Soke della Federazione mondiale, responsabile nazionale di un ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, pioniere del Ju Jitsu nella provincia (anni 80), due onorificenze Coni, tra le quali la Palma al Merito tecnico, spiega la scelta di questa importante iniziativa: "I corsi di Difesa personale per Donne, hanno normalmente due fondamentali limiti. Il primo è la durata, normalmente una decina di lezioni o poco più.  Sono programmi di lavoro sicuramente utili, ma ovviamente, l’apprendimento è limitato e rapportato al tempo dedicato alla pratica: indiscutibilmente basico. Il secondo è rappresentato dei tecnici, quasi sempre uomini che insegnano alle Donne".

"Ciò può comportare dei limiti nella didattica, ma  soprattutto, dedicare un corso alle Donne con insegnanti Donne, consente  una condivisione delle problematiche, delle situazioni di rischio, dei comportamenti da adottare nella prevenzione - aggiunge -. Con il corso “strutturato” di Ju Jitsu ( attenzione : moderno) per Donne,  insegnato da Donne, abbiamo cercato di superare questi limiti, fornendo alle signore iscritte, un supporto veramente interessante, all’avanguardia nella materia trattata. La sicurezza personale, rientra tra i bisogni primari dell’essere umano, seconda soltanto a quelli fisiologici. E’ pertanto un argomento importante, la cui pratica dovrebbe essere consigliata alle ragazze,  fin dal periodo scolastico, almeno nelle scuole superiori. Una ulteriore scelta difficile, ma necessaria, è stata  quella di limitare la partecipazione ad un numero compatibile con l’apprendimento".

"Attualmente, nel corso sono iscritte signore che hanno il grado di cintura bianca, gialla, arancione, verde ed una cintura blu. Insomma, un vero corso di Arti  Marziali, finalizzato al benessere psicofisico ed all’apprendimento delle tecniche e delle metodologie (previste anche prove con gli spray antiaggressione, ovviamente inermi) utili alla Difesa Personale - continua Pari -. Tutto questo si è realizzato grazie al costante supporto delle Istituzioni locali, tramite il sindaco Stefania Sabba e l'assessore Eleonora Urbinati, grazie anche alle ,aestre Marina Biagini, cintura nera quinto Dan (uno dei massimi  gradi in Italia), alle Istruttrici Sara Pasini, cintura nera terzo Dan, e Ilaria Tosi, cintura nera terzo Dan, grazie soprattutto alla volontà e partecipazione delle signore iscritte, cui mi auguro di consegnare tra pochi anni la cintura nera, traguardo di conoscenza , di tenacia, di impegno”.      

Sabba e Urbinati ringraziano a loro volta il maestro Pari e tutte le maestre del corso "per l’impegno e la passione con i quali portano avanti questa importante iniziativa sul territorio.“I dati relativi agli episodi di violenza sulle donne ci obbligano ad una riflessione profonda e ad una attenzione particolare che va tenuta alta quotidianamente con iniziative di sensibilizzazione e manifestazioni. L’opportunità offerta da questo corso di difesa personale, permette alle donne di imparare in maniera concreta ad affrontare situazioni di pericolo ed aumentare così la propria sicurezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Difendersi è anche amarsi, la paura impedisce la vita": torna il corso di difesa personale per donne

RiminiToday è in caricamento