Cronaca

Diffama su Facebook ispettore della polizia di Stato, condannato l'autore del post

Foto e commento postati su un gruppo riminese del social network sono costati una multa e un risarcimento alla parte offesa

La foto di un ispettore della polizia di Stato, in forza alla Questura di Rimini, corredata da un commento diffamatorio e pubblicata su Facebook è costato la condanna all'autore del post. La vicenda risale ad alcuni anni fa quando, in occasione della festa della polizia di Stato, in piazza Cavour, il poliziotto a sua insaputa era stato fotografato vicino ad un uomo di colore, presunto venditore abusivo, e nella didascalia lo si accusava di inefficenza. Il tutto era stato pubblicato su un gruppo riminese del social network scatenando una serie di commenti al vetriolo. L'ispettore, tutelato dall'avvocato Mattia Lancini, vistosi diffamato non aveva potuto far altro che querelare l'autore del post il quale, nella giornata di lunedì, è stato condannato dal giudice Antonio Pelusi a una multa di 2mila euro e al versamento di altri 1500 euro alla parte offesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diffama su Facebook ispettore della polizia di Stato, condannato l'autore del post

RiminiToday è in caricamento