rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Dimentica il violoncello sul treno, il prezioso strumento ritrovato a Rimini

Brutta avventura per il musicista che si è accorto della mancanza dello strumento musicale una volta sceso alla stazione di Pesaro

Brutta avventura per un musicista 39enne che, lo scorso mercoledì, ha dimenticato sul treno un prezioso violoncello. L'uomo solo una volta sceso dal convoglio nella stazione di Pesaro si è reso conto di aver lasciato a bordo del treno regionale lo strumento e, in preda ad ansia ed agitazione, si è rivolto agli agenti della Polizia Ferroviaria di Pesaro per chiedere aiuto. Il personale della Polfer, dopo aver tranquillizzato il viaggiatore, si è attivato per contattare il capotreno il quale a sua volta ha iniziato a setacciare i vagoni fino a ritrovare il violoncello. La bella notizia ha subito rasserenato il 39enne che ha poi recuperato lo strumento presso la Sezione Polfer di Rimini dove è stato tenuto in custodia fino al suo arrivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimentica il violoncello sul treno, il prezioso strumento ritrovato a Rimini

RiminiToday è in caricamento