Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Disabilità, stanziati 465mila euro per la frequenza dei bambini ai centri estivi

Le risorse sono destinate all'assegnazione dei voucher per le famiglie nell'ambito del 'Progetto conciliazione vita-lavoro'

Il Comune di Rimini "rinnova l'impegno per favorire la frequenza dei bambini e degli adolescenti diversamente abili ai centri ricreativi estivi". E lo fa con uno stanziamento di 465 mila euro per l'assegnazione dei voucher da destinare alle famiglie nell'ambito del 'Progetto conciliazione vita-lavoro', approvato dalla Regione e finanziato con risorse del Fondo sociale europeo.    

Le domande per accedere al contributo, fa sapere l'amministrazione riminese, dovranno essere presentate entro il 21 giugno attraverso il modulo che sarà a disposizione dai soggetti gestori dei Centri estivi-servizi ricreativi e sul sito del Comune. Il modulo dovrà essere consegnato direttamente al soggetto organizzatore del Centro estivo-servizio ricreativo prescelto oppure potrà essere inviato con mail pec all'indirizzo dipartimento2@pec.comune.rimini.it, o via email ordinaria a centriestivi@comune.rimini.it, allegando al modulo copia di un documento di riconoscimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità, stanziati 465mila euro per la frequenza dei bambini ai centri estivi

RiminiToday è in caricamento