Disagi in via De Andrè, i residenti: "Rimini non è solo musei, teatri, celebrazioni e ricorrenze"

Gli abitanti di Viserba monte pronti a mettere in atto un presidio pacifico per sollecitare il Comune ad intervenire sulla situazione

Residenti esasperati e pronto a mettere in atto un presidio pacifico, in programma per la mattina di sabato 15 febbraio, per richiamare il Comune e la cittadinanza sui "sui gravi problemi di sicurezza, incolumità e degrado, esistenti nel quartiere". A capeggiare la protesta sono gli abitanti di via Fabrizio De André a Viserba monte che, da tempo, lamentano tombini scoperti, parcheggi non asfaltati e sterpaglia ovunque. "Nel corso di precedenti analoghe iniziative - spiegano quelli che abitano lungo la strada - siamo stati contattati da cittadini di altri quartieri che vivono da anni il nostro stesso dramma, come via San Leo ed altri. Li invitiamo ad essere presenti con noi e magari possiamo costruire insieme una vertenza complessiva, legata al degrado delle periferie. Come cittadini di Rimini siamo fieri ed orgogliosi delle numerose iniziative che il Comune mette in atto e che hanno reso la città famosa nel Mondo. Tuttavia vorremmo ricordare all'Amministrazione Comunale che oltre a musei, teatri, grandi opere, celebrazioni e ricorrenze, a Rimini vivono cittadini in carne ed ossa che hanno il bisogno urgente di avere risposte ai tanti problemi legati alla vita quotidiana". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento