Dispersione elettrica in una cancellata, rischiavano di rimanere fulminati

Intervento dei vigili del fuoco nella mattinata di giovedì che hanno provveduto a mettere in sicurezza il recinto

L'allarme è scattato poco prima delle 11 di giovedì quando, in via Tentoni, la recinzione in plastica di un cantiere appoggiata a una cancellata in ferro ha iniziato a prendere fuoco. Sul posto è accorso il personale del 115 che, in pochi minuti, si è reso conto che a causare il principio d'incendio è stata una dispersione elettrica che ha "elettrificato" la struttura in ferro col rischio che, chi la toccasse, potesse rimanere fulminato. In via Tentoni è intervenuto anche il personale dell'Enel che ha provveduto a staccare l'energia e, allo stesso tempo, individuare l'origine della dispersione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento