Distrugge l'appartamento della ex e minaccia di darsi fuoco

Momenti di tensione a Spadarolo dove gli agenti della polizia di Stato sono riusciti a rendere inoffensivo l'esagitato cosparso di alcol

Momenti di forte tensione, nella giornata di venerdì, a Spadarolo dove un esagitato dopo aver distrutto l'appartamento della ex si è cosparso d'alcol e ha minacciato di darsi fuoco. L'uomo, un tunisino 34enne irregolare in Italia e già noto alle forze dell'ordine, aveva approfittato dell'assenza della donna per fare irruzione nella casa. Al rientro della ex, la giovane si è trovata davanti il nordafricano che in preda a un delirio alcolico stava sfasciando qualsiasi cosa gli capitava sotto mano. Alla vista della donna con la figlia in braccio, il 34enne ha afferrato il liquido infiammabile e se lo è rovesciato addosso cospargendo anche la bambina minacciando di appiccare il fuoco. La ragazza, spaventata, è riuscita a fuggire dall'appartamento insieme alla figlia e a dare l'allarme facendo accorrere le pattuglie della polizia di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al loro arrivo gli agenti hanno trovato il tunisino ancora in escandescenza che aveva devastato le suppellettili, sradicato i cavi dell'antenna e che puzzava di alcol etilico. Non senza fatica, il personale della Questura è riuscito a rendere inoffensivo il 34enne. Una volta bloccato, lo straniero ha cercato di fornire delle false genearlità ma i poliziotti lo hanno portato negli uffici di corso d'Augusto dove è emersa la sua vera identità. Arrestato per violazione di domicilio, danneggiamento aggravato, minacce gravi e aggravate ai danni dell’ex convivente, false dichiarazioni sull’identità personale, nella mattinata di sabato è stato processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento