Ditta di ristorazione fa girare il fattorino su uno scooter senza assicurazione

Per il titolare della ditta è scattata una sanzione salata oltre alla confisca del ciclomotore

Nella serata di venerdì gli uomini della Squadra di Polizia giudiziaria della Polizia locale di Rimini hanno fermato un ciclomotore, condotto da un rider ma di proprietà di una ditta della ristorazione, in quanto privo d’assicurazione. Ulteriori accertamenti hanno escluso che i numeri del telaio fossero abrasi come avevano sospettato in un primo momento gli agenti, ma oltre al sequestro del mezzo ai fini della confisca per il titolare della ditta è scattata una sanzione di 800 euro per aver affidato un mezzo aziendale senza la copertura assicurativa a un proprio dipendente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento