Donazione di organi: boom di dichiarazioni nei primi 5 mesi del 2019

Un trend di crescita grazie ai riminesi dal cuore d'oro, i dati indicano un aumento del +22,5% rispetto a tutto il 2018

In soli cinque mesi le dichiarazioni per la donazione degli organi nel Comune di Rimini sono aumentate con un trend del 22,5% rispetto a tutto il 2018. A metà maggio del 2019 le dichiarazioni registrate sono infatti già state 6.527 (un trend di +22.5% rispetto al totale del 2018) con 3.779 consensi (57,90%) e 2.748 opposizioni (42.10%). Dati che portano il totale delle dichiarazioni raccolte - a partire dal 2012, ovvero da quando l’anagrafe è diventato un punto di raccolta e registrazione delle dichiarazioni di volontà al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità – 10.597 riminesi che hanno dato il proprio assenso (65,10%), contro i 5.682 che si sono espressamente opposti (34,90%). Sempre più cittadini riminesi, quindi, si  esprimono positivamente in merito alla donazione di organi, tessuti e cellule.

Un trend di crescita che rispecchia anche l’impegno verso una corretta informazione e comunicazione sociale, messa in campo insieme da Amministrazione comunale e la sezione riminese dell’Associazione AIDO. Oggi infatti, grazie alla normativa entrata in vigore  il 4 maggio 2016,  il cittadino, all'atto del rilascio della carta di identità è obbligato dal programma ad indicare un'opzione delle tre disponibili (Si – No - Non so). Dalla collaborazione con Aido è nato il progetto “Una scelta in Comune”, grazie al quale l'anagrafe centrale e le delegazioni nei quartieri hanno ricevuto ed espongono opuscoli informativi per una corretta e approfondita informazione su un tema così delicato ed invasivo. Una campagna dì informazione e comunicazione comune tra istituzioni e associazioni che, tramite la diffusione ai cittadini delle potenzialità della normativa, punta ad incrementare gli assensi, ovvero atti di generosità a garanzia e tutela di tutta la comunità.

Oltre al progetto “Una Scelta in Comune” è possibile esprimersi presso la ASL rivolgendosi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o sottoscrivendo l’adesione all’AIDO. In questi casi la volontà del cittadino è inserita nella banca dati del Sistema Informativo Trapianti. In alternativa è possibile compilare una dichiarazione e sottoscriverla oppure scaricare il “Tesserino Blu” dal sito del Ministro della Salute, stamparlo e compilarlo. In questi ultimi due casi è fondamentale che il documento sia portato sempre con se e che il personale sanitario lo trovi, in caso di necessità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “A Rimini e in provincia aumentano le dichiarazioni – è il commento dei Eugenia Rossi di Schio, assessore ai servizi civici del Comune di Rimini, e di Riccardo Arpaia, presidente di AIDO Provinciale Rimini -  e, di conseguenza, aumentano i cittadini che si sentono sufficientemente informati per fare una scelta consapevole e di alto valore sociale in merito alla donazione di organi, tessuti e cellule. Sono dati positivi che ci confermano la bontà del percorso di collaborazione e comunicazione intrapresa insieme, su cui dobbiamo insistere e continuare senza mai dura nulla per scontato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento