Nel nome di Raul Serafini: donato un monitor multiparametrico

La donazione in suo ricordo effettuata dall'associazione rappresenta un'ideale prosecuzione dell'opera sua e di tutti i Vaps

Si è svolta questa mattina la cerimonia di donazione di un monitor multiparametrico da parte dell’associazione “Volontari Assistenza Pronto Soccorso” (Vaps) di Riccione, al reparto in cui offrono il loro prezioso servizio, vale a dire, appunto, il Pronto Soccorso - Medicina d’Urgenza dell’Ospedale “Ceccarini” di Riccione, diretto dalla dottoressa Marina Giannini. Erano presenti la presidente dei Vaps Valeria Bernardi, i vertici dell’associazione,il vicesindaco di Riccione Tirincanti, il direttore medico del presidio ospedaliero di Riccione-Cattolica dottor Romeo Giannei, la dottoressa Gambetti, direttore dell’Unità Operativa dottoressa Marina Gambetti.

L’associazione Vaps di Riccione dal 2003 si impegna a sostegno degli operatori dell’assistenza del Pronto Soccorso dell’Ospedale “Ceccarini”, con l’intento di dare conforto ai pazienti in carico a quell’unità operativa. Un’azione lodevole, quella dei volontari Vaps, che rappresenta uno dei punti di forza dell’accoglienza in quello specifico reparto. A questa meritoria azione, si aggiunge ora anche la donazione dell’apparecchiatura, che l’associazione ha deciso di fare in ricordo di Raul Serafini, uno dei suoi volontari, purtroppo scomparso recentemente e prematuramente. 

Raul Serafini si era distinto per l’attenzione che poneva la suo impegno di volontario, e anche per la grande generosità d’animo, che già in passato si era concretizzata in importanti gesti in favore del reparto. E molta è stata l’emozione quando, alla presenza della moglie e dei figli dell’imprenditore riccionese (anzi, dell’Abissinia) tutti lo hanno ricordato con grande affetto ed emozione. Dalla dottoressa Gambetti al vicesindaco Tirincanti, il quale ha sottolineato di essere stato suo vicino di casa. Tirincanti ha colto anche l’occasione per ringraziare tutti i riccionesi che hanno partecipato a questa donazione e per evidenziare come a Riccione “il senso d’identità è sempre molto forte. Questo fa di noi una grande realtà, che sono onorato  di rappresentare in Comune”.

La donazione in suo ricordo effettuata dall’associazione rappresenta un’ideale prosecuzione dell’opera sua e di tutti i Vaps. Si tratta infatti di un monitor multiparametrico (valore oltre tremila euro) che sarà collocato al Triage del Pronto Soccorso, vale a dire in ausilio agli infermieri che effettuano la prima diagnosi sul paziente che accede al reparto, anche allo scopo di attribuire il corretto codice di gravità. Operazione quest’ultima che, grazie alla nuova apparecchiatura donata, renderà tali operazioni più efficienti in favore di tutti i pazienti. “Con questo monitor – ha spiegato la dottoressa Gambetti – possiamo rilevare tutti i parametri contemporaneamente, in soli 45 secondi e con maggior dettaglio. Risparmiamo minuti preziosi per qual paziente e anche per tutti gli altri sui quali possiamo intervenire più celermente”. Presso il Pronto Soccorso di Riccione vengono effettuate ogni anno circa 35mila prestazioni su pazienti residenti e turisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


La donazione dunque si inscrive perfettamente nella mission dei Vaps, poiché, così come la loro opera, anche l’apparecchio contribuirà a rendere meno pesanti le fasi dell’accesso alle cure e le eventuali attese che talvolta si presentano. Lo ha evidenziato la presidente Bernardi: “Siamo al servizio prendendolo per mano e restando al suo fianco – ha detto – sempre in collaborazione e integrazione con l’opera di operatori e personale. Ora siamo in 34 e continuiamo a fare corsi per essere sempre più efficenti e d’aiuto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento