Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Donini: "alleggerimento complessivo della situazione Covid"

L'assessore regionale alla Sanità conferma la permanenza dell'Emilia-Romagna in zona gialla: "L'indice Rt è in calo rispetto alla settimana scorsa"

In Emilia-Romagna anche oggi si registra "un alleggerimento complessivo della situazione" legata alla diffusione del covid. A fare il punto della situazione è l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, in una conferenza stampa online. Che assicura: "Assolutamente sì, restiamo in zona gialla". L'indice Rt, "che è destinato a essere superato dalle indicazioni dal Governo, d'intesa con le Regioni- sottolinea Donini- è 0,89 ed è in calo rispetto alla settimana scorsa". Anche i ricoveri "sono drasticamente calati- spiega l'assessore- nei reparti covid sono al 25%, mentre quelli in terapia intensiva calano piano: siamo al 28%, con un livello di guardia al 30%. Mi pare più un dato stabilizzato che non in drastico calo". L'incidenza invece è 95,88 su 100.000 abitanti. "Vediamo gli effetti della campagna vaccinale- sottolinea Donini- sono ampiamente sotto la media gli over85, il cui livello di incidenza è 46, mentre l'incidenza è 49 per la fascia d'età tra 65 e 84 anni". Dai 45 ai 64 anni invece l'incidenza è 85 su 100.000 abitanti, "mentre nelle classi più giovani l'incidenza è sopra la media", elenca l'assessore: 143 tra 0-5 anni; 165 tra 6-13 anni; 137 tra 14-18 anni; 117 tra 19-24 anni; 114 tra 25-44 anni. In questo senso, afferma Donini, la notizia del vaccino sotto i 16 anni "ci riempie di gioia", perchè quando arriverà il via libera "potremo mettere in sicurezza anche una fascia di popolazione in cui la circolazione del virus è non banale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donini: "alleggerimento complessivo della situazione Covid"

RiminiToday è in caricamento