Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca San Lorenzo in Correggiano / Via Don Lorenzo Milani

Legata e rapinata nella sua abitazione, vittima sotto choc soccorsa dall'ambulanza

Una rapina di una violenza inaudita: è quanto si sono ritrovati davanti i primi soccorritori, intervenuti per liberare una donna anziana

Una rapina di una violenza inaudita: è quanto si sono ritrovati davanti i primi soccorritori, intervenuti per liberare una donna anziana che è stata trovata legata all'interno della sua abitazione. L'aggressione è avvenuta intorno alle 19,15 di martedì in un appartamento della periferia riminese. Al terzo piano di un condominio di via Don Milani 2, alla Gaiofana, la padrona di casa 80enne è stata immobilizzata e tutta la sua abitazione messa a soqquadro. Sul posto si sono precipitate le pattuglie della Polizia e dei carabinieri, per avviare le prime ricerche del fuggitivo. L'anziana è stata presa in consegna dal personale del 118. La vittima è sotto choc, ma per fortuna non avrebbe riportato gravi ferite. "Ho sentito suonare il campanello e poi mi sono ritrovata legata", ha spiegato l'anziana prima che i sanitari di Romagna Soccorso la caricassero in ambulanza per dirigersi all'Infermi di Rimini per far visitare la donna. Secondo i primi accertamenti, in casa con l'80enne ci sarebbe stata la badante e, anche lei, non avrebbe riportato lesioni. Sul posto è intervenuto anche il personale della squadra Mobile, per ricostruire con esattezza quanto accaduto, e iniziare le indagini. Al momento il bottino è ancora in corso di quantificazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legata e rapinata nella sua abitazione, vittima sotto choc soccorsa dall'ambulanza

RiminiToday è in caricamento