rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Dopo l'aggressione ad un agente della polizia Penitenziaria, i sindacati chiedono un incontro al Prefetto

Secondo le organizzazioni sindacali la Casa Circondariale dovrebbe avere in organico 150 unità, ma secondo i dati attuali la dotazione di reparto della Polizia Penitenziaria è costituito da circa 100 unità

Dopo l'aggressione a un agente della Polizia penitenziaria, scrivono i delegati della più rappresentative organizzazioni sindacali del Corpo di Polizia Penitenziaria. In particolare richiedono un incontro con il Prefetto. "Il Corpo di Polizia Penitenziaria è una delle quattro forze di polizia dello Stato, costituito da donne e uomini servitori dello Stato che non meritano di essere dimenticati" scrivono i sindacati. Facendo riferimento al fatto che la Casa Circondariale di Rimini dovrebbe avere in organico 150 unità, ma secondo i dati attuali la dotazione di reparto della Polizia Penitenziaria è costituito da circa 100 unità.

Alcune unità di Polizia Penitenziaria sono prossime alla pensione. "Questo dato di fatto aggraverà ulteriormente una situazione già critica per chi è demandato a gestire i turni - scrive il sindacato -, costretto a far ricorso costantemente allo straordinario, richiedendo sacrifici al personale, come la soppressione del congedo ordinario o del consueto riposo settimanale che dovrebbe essere garantito per il recupero psico-fisico, con l’aggravante di lavorare spesso e volentieri sotto i livelli minimi di sicurezza".

"Rammentiamo, con forza, le recenti aggressioni avvenute ai danni di alcuni poliziotti penitenziari da parte di detenuti - prosegue la nota -, che in alcuni casi sono psicologicamente instabili, e che per questi motivi, hanno dovuto ricorrere a cure ospedaliere con l’inevitabile innalzamento della tensione tra personale già aggravato da turni massacranti. Ed è notizia del 10 marzo l’ennesima aggressione da parte di un detenuto ai danni di un poliziotto penitenziario, che è dovuto ricorrere alle cure ospedaliere dell’ospedale di Rimini con una prognosi di 7 giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'aggressione ad un agente della polizia Penitenziaria, i sindacati chiedono un incontro al Prefetto

RiminiToday è in caricamento