Dopo aver picchiato un autista della Start pizzicato a rubare liquori

Il senegalese 28enne autore dell'aggressione nuovamente in manette dopo appena due settimane

Nuovamente in manette il 28enne di origini senegalesi che, lo scorso 28 ottobre, era stato arrestato dalla polizia di Stato dopo aver preso a pugni l'autosta di un autobus di linea. Lo straniero, nella giornata di lunedì, era stato notato dal dipendente di un supermercato mentre, nella corsia degli alcolici, faceva sparire una bottiglia di spumante Franciacorta dentro il proprio giubbotto per poi crcare di uscire in tutta fretta. Il 28enne è stato fermato dal personale per chiedergli conto di quanto aveva appena cercato di rubare ma, per tutta risposta, il senegalese ha iniziato a dare in escandescenza aggredendo l'addetto. Nel frattempo è scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto una pattuglia delle Volanti con gli agenti che, non senza fatica, sono riusciti a bloccare lo straniero il quale, vistosi alle stretta, non ha potuto far altro che riconsegnare la bottiglia. Ammanettato con l'accusa di rapina impropria, il senegalese è stato portato negli uffici della Questura per le pratiche di rito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento