Dopo il furto scappa in bici: "topo" d'auto inseguito ed arrestato dai Carabinieri

L'extracomunitario ha forzato la serratura di un'auto in sosta, impossessandosi del denaro presente nel vano portaoggetti

Foto di repertorio

"Topo" d'auto nella rete dei Carabinieri dell'Aliquota Operativa di Riccione. Si tratta di un 35enne di nazionalità marocchina, residente a Prato, che mercoledì ha colpito in via Alessandria. L'extracomunitario ha forzato la serratura di un'auto in sosta, impossessandosi del denaro presente nel vano portaoggetti. Nella circostanza, i militari, mentre stavano transitando per un servizio di pattugliamento, hanno notato il soggetto allontanarsi in sella ad una bici. Posti al suo inseguimento, sono riusciti a bloccarlo ed a trarlo in arresto, recuperando l’intera refurtiva, poi restituita al legittimo proprietario.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento