menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo l'amplesso mercenario scippa la lucciola, arrestato in flagranza

La "bella di notte", trascinata a terra dal rapinatore, è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari per delle lievi lesioni a gomito e ginocchia

Notte brava per un 24enne ucraino che, dopo essersi appartato con una lucciola, l'ha derubata dell'incasso. Tutto è successo nella zona di Miramare dove, il malvivente, ha abbordato la "bella di notte" e contrattato una prestazione sessuale. Dopo aver consumato il rapporto mercenario, il 24enne ha atteso che la lucciola tornasse in strada e, dopo averla nuovamente avvicinata, le ha strappato la borsetta con i soldi trascinandola a terra. Nonostante la ragazza cercasse di opporsi l'ucraino, con una serie di spintoni, ha avuto la meglio e, dopo essersi impossessato della borsa,  è scappato a piedi in direzione del lungomare Spadazzi. In quel momento, tuttavia, nella zona stavano passeggiando due carabinieri liberi dal servizio che, dopo aver assistito alla scena, hanno inseguito il malvivente e allertato i colleghi. Il 24enne è stato bloccato e arrestato per rapina impropria mentre, la lucciola, è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso per delle lievi lesioni a gomito e ginocchia. La borsetta, contenente 100 euro, documenti e cellulare, è stata restituita alla vittima. L'ucraino, processato mercoledì mattina per direttissima, è stato condannato a 1 anno e 8 mesi di reclusione con la sospensione della pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento