menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo l'incidente la strada rimane piena di detriti, monta la protesta dei residenti

Un sinistro in via Acquario, all'alba di sabato scorso, ha mandato su tutte le furie gli abitanti della zona perchè la strada non è stata pulita dagli addetti

Tracce di sangue e guanti chirurgici sporchi, vetri, pezzi di auto e bottiglie di acqua, questo il misero ricordo rimasto sull'asfalto palcoscenico di un incidente stradale che ha mandato su tutte le furie i residenti della zona. Il sinistro, secondo quanto raccontato dai testimoni, è avvenuto alle 2 di sabato 5 aprile all'incrocio tra via Acquario e via Ariete tra due vetture, una delle quali probabilmente ha ignorato lo stop, e alcuni feriti (almeno a giudicare dalle tracce di sangue a terra). Un incidente come tanti, con lesioni di poco conto che poi non appaiono nelle cronache cittadine, se non che ha fatto infuriare chi ha poi trovato la strada piena di detriti. "Dalla finestra - racconta un residente della zona - ho visto ferma sul luogo dell'incidente una autovettura della Polizia Municipale. La mattina successiva, quando sono uscito di casa, ho visto sulla sede stradale dove è avvenuto il sinistro vari quantitativi di pezzi dei veicoli coinvolti nell'incidente stradale sia plastiche e vetro che pezzi di meccanica delle auto e, soprattutto, residui dei liquidi dei veicoli. La vista di tutto quel disastro non è passata inosservata solo a me ma a molte persone che risiedono nelle vicinanze. A mio avviso le forze di polizia che intervengono sul luogo del sinistro devono fare in modo che ci sia il ripristino dei luoghi soprattutto per salvaguardare la sicurezza dei cittadini che transitano dopo i sinistri avvenuti e anche per l'immagine della città".

".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento