Dopo l'occupazione degli uffici di Hera, la Coop134 manifesta a palazzo Mancini

La manifestazione ha portato i lavoratori in piazza a rivendicare l'applicazione del contratto come previsto dai termini dell'appalto di servizi

Dopo l'occupazione degli uffici di Hera a Bologna, nella giornata di venerdì, la Coop134 manifesta a palazzo Mancini, sede del Comune di Cattolica. Nella mattinata di sabato, infatti, si è tenuto un incontro del Sindaco Gennari con i rappresentanti di SGB Sindacato Generale di Base, in occasione della manifestazione che si è svolta di fronte al Municipio di Cattolica, indetta da SGB. La manifestazione ha portato i lavoratori in piazza a rivendicare l'applicazione del contratto come previsto dai termini dell'appalto di servizi. Di fronte al municipio c'erano i lavoratori di Coop 134, che si occupano dei servizi ambientali sul territorio per conto del Consorzio Formula Ambiente, azienda a cui Hera ha sub appaltato i servizi anche nel Comune di Cattolica. Sono state esposte le problematiche contrattuali relative ai contratti dei lavoratori in un incontro molto cordiale e coinvolgente, nell'incontro sono state esposte e discusse anche molte problematiche del servizio in città; Il Sindaco ha ascoltato le questioni portate sul tavolo da SGB e dichiara "sono seriamente preoccupato e mi prendo l'impegno di chiarire nelle sedi preposte e con ogni risorsa a disposizione, gli aspetti della questione che mi è stata esposta, correttezza ed etica sono principi irrinunciabili."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento