Dopo la lite condominiale prende a testate i carabinieri. Arrestato un 40enne

Ancora un episodio di violenza contro i Carabinieri. E' successo lunedì sera in un condominio di Riccione. Erano circa le 21 quando al 112 è arrivata la segnalazione di un violento litigio

Ancora un episodio di violenza contro i Carabinieri. E' successo lunedì sera in un condominio di Riccione. Erano circa le 21 quando al 112 è arrivata la segnalazione di un violento litigio. Gli uomini dell'Arma dell’Aliquota Radiomobile, una volta giunti sul posto, ha tentato di calmare gli animi. Ad un certo punto un 40enne riminese, già noto alle forze dell'ordine, ha iniziato ad ingiuriare contro i militari, per poi colpirli con testate al volto, calci e pugni.

Una volta bloccato è stato accompagnato in caserma, dove è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il malcapitato militare se la caverà con pochi giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento