menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la maxi-rissa controlli sull'arenile: i tre arrestati sono già fuori

I militari hanno pattugliato appiedati la spiaggia fino al bagnasciuga con l’intento di rintracciare gli abusivi che martedì hanno partecipato alla rissa e si sono sottratti all’identificazione

Da mercoledì mattina 12 Carabinieri delle Stazioni di Miramare e Rn-via Flaminia, supportati da una squadra della Compagnia d’Intervento Operativo della 4° Battaglione del Veneto e da militari del 7° VEGA, hanno pattugliato e presidiato gli accessi e le passerelle degli stabilimenti balneari dal 120 al 140. I militari hanno pattugliato appiedati la spiaggia fino al bagnasciuga con l’intento di rintracciare gli abusivi che martedì hanno partecipato alla rissa e si sono sottratti all’identificazione.

Anche nel pomeriggio e nei prossimi giorni i servizi saranno assicurati dai Carabinieri, nelle fasce orarie più idonee. I tre arrestati di martedì, responsabili della rissa al bagno 137, in mattinata sono stati condotti davanti al Giudice Monocratico di Rimini e dopo l’udienza di convalida, hanno scelto il rito del patteggiamento: tutti e tre sono stati condannati a 2 mesi reclusione, con pena sospesa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento