Dopo la nevicata le strade riminesi cosparse di sale per evitare il ghiaccio

Seppur in presenza di temperature superiori a quanto previsto sono entrati in azione i mezzi di Anthea

Dopo la nevicata di ieri mattina che ha imbiancato la città è stato al contrasto dell’azione del gelo che sono proseguite nel corso della nottata le attività previste dal Piano neve. Seppur in presenza di temperature superiori a quanto previsto, il cielo sereno, le strade ancora bagnate, l’aria fredda proveniente dalle colline dell’entroterra dove in maniera significativa nella giornata di ieri è caduta la neve, potevano infatti favorire la formazione di ghiaccio sulle strade della città.

Ed è stato anche per questo che, in questo scenario, i tecnici d’Anthea, che coordina per conto del Comune di Rimini le attività previste dal Piano Neve, hanno attivato sulle strade cittadine della viabilità principale e della zona collinare l’azione dei mezzi spargisale. Con un doppio passaggio, uno a fine della serata di ieri, uno nel cuore della notte, sono entrati così in azione i quattro trattori con spargisale che operano nel forese mentre nell’area urbana hanno operato due spargisale montati su autocarri 4 assi (tipo autostrada) e due più piccoli su Daily.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel centro storico della città, inoltre, sono stati eseguiti interventi mirati di spargimento del sale attraverso l’intervento manuale specie nelle zone più a rischio come quella attorno all’Arco d’Augusto e delle poste o sulle rampe di accesso alle rotatorie o di cavalcavia e sottopassaggi cittadini. Un’attività che ha contribuito al ritorno della normalità confortato dalla mancanza di segnalazioni o richieste d’intervento ai centralini della struttura operativa di pronto intervento che sovrintende le attività del Piano Neve. Seppur considerando che nei prossimi giorni le previsioni meteorologiche non saranno caratterizzate dall’arrivo del maltempo, la struttura di pronto intervento rimane in stato di attenzione specie sul pericolo ghiaccio. Per questo si invitano tutti gli automobilisti ad una condotta di guida attenta e prudente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento