menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la rottura la perseguitava e la picchiava: stalker in manette

Nella serata di sabato, i Carabinieri di Misano Adriatico, a conclusione di un'articolata attività investigativa, hanno arrestato B.M., 28enne di Misano

Nella serata di sabato, i Carabinieri di Misano Adriatico, a conclusione di un’articolata attività investigativa, hanno arrestato B.M., 28enne di Misano, in ottemperanza ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Rimini per stalking. In particolare, i Carabinieri hanno verificato che dall’estate del 2005 il soggetto minacciava, ingiuriava, pedinava e molestava telefonicamente l’ex fidanzata, una ragazza 27enne di Cesena, per costringerla a tornare con lui.

In quel periodo la ragazza, vivendo in un perdurante e grave stato d’ansia e di paura,  e temendo anche per la sua incolumità fisica, era stata costretta a mutare le sue abitudini di vita anche a seguito di diverse irruzioni nella propria abitazione dello stalker, il quale, in una circostanza, le aveva anche rubato il telefono cellulare e danneggiato il portone di casa.

Inoltre, in un’altra occasione, il 28enne si era appostato dietro un muretto nei pressi del luogo di lavoro, uscendone all’improvviso ed afferrando la ex per i capelli nel tentativo di trattenerla. Tali vessazioni continuavano con costanti interferenze nella vita privata della ragazza, inficiandone i rapporti con le altre persone. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva condotto agli arresti domiciliari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento