Dopo le "stragi" dovute a maltempo e malattie arrivano nuovi alberi lungo le strade

Saranno oltre cento le nuove alberature che saranno messe a dimora per conto del Comune di Rimini da Anthea in diversi luoghi della città

Saranno oltre cento le nuove alberature che saranno messe a dimora per conto del Comune di Rimini da Anthea in diversi luoghi della città. Un intervento straordinario sul verde che ha lo scopo di compensare quegli abbattimenti dovuti a seguito delle verifiche agronomiche anche strumentali che ne hanno valutato l'oggettiva pericolosità secondo indagini scientifiche. Una perdita che verrà ora compensata attraverso il progetto di ripiantumazione elaborato da Anthea, che gestisce il verde pubblico cittadino, così da mantenere sempre positivo il bilancio arboreo della città. In particolare già nelle prossime settimane si prevede la messa a dimora nei viali in cui sono state recentemente necessari degli abbattimenti come via Duca degli Abruzzi, via Sinistra del Porto, Via Destra del Porto, via Dante Alighieri, viale Valturio, ma anche in viali che da tempo necessitano di ripiantumazioni come in viale Vittorio Veneto, Via Flaminia - via Strepponi, via Brava e via Gibuti e infine la messa a dimora di alberature in nuove aree così da aumentare la dotazione arborea come in via Sacramora e via Missirini a Viserba. Le specie messe a dimora ove possibile rispetteranno le preesistenze, in altri casi verranno sostituite con diverse specie autoctone per favorire la biodiversità e ideali per gli ambienti urbani, tra le specie previste Tigli, Pero da Fiore, ippocastano rosso, Robinia, Prunus e Pioppo bianco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un impegno – ha detto l’assessore all’Ambiente Anna Montini – che non può non coinvolgere i ragazzi delle nostre scuole. E’ così che abbiamo pensato di far iniziare dal prossimo 21 novembre, in occasione della Festa dell’Albero, l’avvio di piantumazioni straordinarie, con finalità di sensibilizzazione sul valore degli alberi, nelle nostre scuole dove le condizioni logistiche lo rendono possibile. Un arricchimento materiale dei luoghi dove studiano i nostri ragazzi ma anche un’attività didattica d’amore verso l’ambiente. Definiremo nei prossimi giorni col quali saranno le prime tre scuole in cui iniziare per poi procedere durante l'autunno inverno anche nelle altre. Siamo grati al centro Ippogrifo che pianterà un albero in ogni scuola del circolo didattico 6 nelle giornate fra l'11 e il 15 novembre, come le primarie Gaiofana, Casti e Rodari, e le scuole d’infanzia La gabbianella, L'Albero, La capriola.” Sono poi in corso le attività per meglio individuare nel Parco Marecchia il luogo saranno piantati altri alberi, tra cui – una cinquantina circa - quelli donati dai alcuni privati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento