rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Dopo oltre 2 mesi la curva epidemica torna a scendere nella provincia di Rimini

In Romagna è l'unica realtà dove i dati sono in calo, nell'ultima settimana si è registrato solamente un decesso dovuto al Coronavirus

L'Ausl Romagna ha diffuso il bollettino con i dati dell'ultima settimana sull'andamento del Coronavirus nel suo territorio dal quale emerge che per la seconda settimana di fila la curva epidemica rimane stabile. Nel periodo dall'11 al 17 aprile, che prende in considerazione i casi di residenti diagnosticati sul territorio romagnolo, si sono registrati 7.770 nuovi casi positivi (27.8%) su un totale di 27.975 tamponi (molecolari e antigenici). Secondo l'Ausl Romagna questo è verosimilmente in relazione alla diffusione della variante Omicron BA.2. Stabile anche il tasso d’incidenza totale dei nuovi casi negli ultimi sette giorni /100.000 abitanti in tutti i distretti dell’ AUSL della Romagna. Per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto di pazienti affetti da Covid questo dato segna una crescita: in totale sono ricoverati 203 pazienti, mentre il numero di ricoverati in terapia intensiva è in ldiminuzione e sono 2. Anche il numero dei decessi risulta essere in calo rispetto alla precedente rilevazione. Considerando l’andamento dei nuovi casi, dei ricoveri totali, dei ricoveri in terapia intensiva e decessi da inizio pandemia si vede come a differenza delle ondate precedenti l’aumento considerevole dei nuovi casi delle ultime settimane non ha corrispondenza di ricoveri e decessi in egual modo, grazie alla diffusione della vaccinazione.

La situazione nella provincia di Rimini vede la curva epidemica che registra un calo rispetto alla settimana scorsa. Nel periodo analizzato dall'Ausl si sono avuti nuovi 1909 casi positivi (erano 2117 la scorsa settimana) con una flessione del 9,8%. Il tasso d'incidenza per 100mila abitanti torna a scendere rimanendo tuttavia più del doppio rispetto quota 250 in entrambi i distretti: quello di Rimini conta 587 positivi (in lieve aumento rispetto alla precedente rilevazione) e quello sud che rimane stabile a 509.

La situazione dei ricoveri, rispetto alla precedente rilevazione, è in lieve aumento: sono infatti 203 i pazienti che si trovano ricoverati nei reparti Covid (199 la scorsa settimana) per una crescita del 2% ai quali si aggiungono altri 16 in terapia sub-intensiva (erano 6 la scorsa settimana) mentre per quanto riguarda la Terapia intensiva il numero scende a 2 pazienti (erano 5 la scorsa settimana). Nell'ultima settimana i decessi per Covid sono in calo rispetto alla rilevazione precedente: 19 quelli registrati in Romagna di cui 1 nella provincia di Rimini col totale dall'inizio dell'epidemia a 1315.

Al momento nella provincia di Rimini risultano 38 sanitari dipendenti Ausl e 1 convenzionato, pari allo 0,7% del personale, sospesi per non aver voluto effettuare la vaccinazione, dato in calo rispetto all'ultima rilevazione. Sul fronte della scuola, in provincia di Rimini la situazione vede un calo e attualmente risultano positivi: 40 allunni dell'asilo nido, 37 dell'asilo, 129 delle elementari, 74 delle medie e 91 delle superiori. Allo stesso tempo sono segnalati 6 nuovi focolai tutti in strutture residenziali sociosanitarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo oltre 2 mesi la curva epidemica torna a scendere nella provincia di Rimini

RiminiToday è in caricamento