Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Dragaggio del porto di Cattolica, la sabbia servirà al ripascimento delle spiagge

I lavori, per l'importo di 50mila euro, rientrano tra gli interventi di programmazione Regionale di finanziamento delle opere portuali

Sono iniziati i lavori di dragaggio dei fondali all'imboccatura del porto Regionale di Cattolica. Con determina Dirigenziale n. 126 del 28/02/2018 sono stai affidati i lavori di dragaggio dell'imboccatura del Porto Canale alla Ditta "Mentucci Aldo” s.r.l. di Senigallia (AN). I lavori sono iniziati il giorno 13 marzo ed è prevista l'asportazione di circa 4.500 mc di materiale dalle zone che delimitano l'imboccatura del porto ritenute più critiche per la navigabilità. La fine lavori è prevista, condizioni meteo permettendo, per il 26 marzo. Il materiale dragato, essendo costituito in prevalenza da sabbia, verrà riutilizzato prevalentemente per il ripascimento di zone costiere in erosione ed in particolare a servizio dell'ambito costiero di Misano Adriatico e Riccione, in conformità a quanto dispone la Determinazione Regionale del Responsabile Servizio Difesa del Suolo e della Costa n. 1345 del 02/02/2016, nonché in ottemperanza all'autorizzazione di “ARPAE” Emilia Romagna n. 6189 del 20/11/2017 avente validità sino al 27 maggio 2018. I lavori rientrano tra gli interventi di programmazione Regionale di finanziamento delle opere portuali – annualità 2017, approvati con Delibera di Giunta Regionale n. 614 del 28/06/2017 per un importo pari a € 50.000,00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio del porto di Cattolica, la sabbia servirà al ripascimento delle spiagge

RiminiToday è in caricamento