Controlli antidroga nei camping di Riccione: trovato hashish, marijuana e cocaina

Blitz all'alba dei carabinieri della Perla Verde insieme ai colleghi dell'unità Cinofila. Dalle tende dei ragazzi spunta ogni tipo di sostanza stupefacente

Brutto risveglio per un gruppo di ragazzi che, in vacanza nei camping riccionesi, avevano intenzione di passare le loro ferie in compagnia delle sostanze stupefacenti. E' infatti scattato all'alba di giovedì un controllo da parte dei carabinieri della Perla Verde che, insieme ai colleghi dell'unità Cinofila, hanno visitato i campeggi della zona. Il sensibile olfatto dei cani ha subito puntato alcune tende e, dalle perquisizioni, sono spuntati fuori vari grammi tra hashish, marijuana e cocaina. Per i ragazzi, tutti tra i 18 e i 20 anni, sono scattate le segnalazioni alle Prefetture di residenza come assuntori di sostanze stupefacenti. Complessivamente sono stati  controllati circa cinquanta i giovani, sia italiani che stranieri, e a seguito del ritrovamento di alcune dosi di sostanza stupefacente è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di Mdma e hashish un 18enne di Biella. Sono stati anche segnalati alla competente autorità amministrativa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti altri 5 giovani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento