Ecstasy e hashish negli slip prima di entrare in discoteca, arrestati

Avevano nascosto la droga negli slip per eludere i controlli dei buttafuori, ma sono stati bloccati dalla Finanza prima di entrare in discoteca. Nei guai sono finiti un 23enne di Spoleto ed un barese di 47 residente a Villa Verucchio

Avevano nascosto la droga negli slip per eludere i controlli dei buttafuori, ma sono stati bloccati dalla Finanza prima di entrare in discoteca. Due pusher, un 23enne di Spoleto e un barese di 47 residente a Villa Verucchio, sono stati arrestati nella nottata tra sabato e domenica con la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il primo aveva tra le mutande venti capsule con polvere di ecstasy. L’altro aveva invece 10 grammi di hashish e 27 dosi di polvere di ecstasy.

CONDANNATI - I militari hanno proceduto anche alla perquisizione domiciliare del barese, trovando anche grazie al fiuto del cane antidroga “Ovus” 90 grammi di hashish e dosi di ecstasy in polvere. Processati per direttissima, il giovane è stato condannato ad un anno e due mesi di reclusione. Al barese sono stati inflitti un anno e sei mesi, oltre ad una sanzione di 4mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento