Droga tra i banchi di scuola, il fiuto di Drago scova lo stupefacente nascosto dagli studenti

Intervento dei carabinieri della Compagnia di Rimini negli istituti cittadini, nei guai finiscono due ragazzini

Sono scattati nella mattinata di mercoledì i controlli dei carabinieri della Compagnia di Rimini, con il supporto dei Cinofili, per controllare le scuole cittadine e contrastare il consume di stupefacenti. I militari dell'Arma hanno dapprima ispezionato gli spazi esterni degli istituti  per poi, d'intesa coi dirigenti scolastici, passare al setaccio anche alcune aule a campione. In due di queste è stato fondamentale il fiuto di Drago, uno splendido pastore tedesco, che ha segnalato la presenza di stupefacente. Nel primo caso, a finire nei guai è stata una studentessa 17enne che si era appena disfatta di un grammo di marijuana. Nel secondo, invece, Drago ha iniziato a puntare il giacchetto di un'altra studentessa, appena maggiorenne, al cui interno vi era una sigaretta artigianale contenente una modica quantità della stessa sostanza. Entrambe le giovani, al termine degli accertamenti, sono state segnalate in Prefettura come assuntrici. I controlli, che hanno riscosso l'apprezzamento di docenti e genitori, proseguiranno anche nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento