Due arresti e sei denunce: raffica di controlli a Riccione

Due le persone arrestate e sei quelle indagate. Sono stati quindi tratti in arresto un marocchino di 22 anni in Italia senza fissa dimora,

Continuano incessanti i servizi di controllo, prevenzione e repressione degli uomini dell’Arma della “Perla Verde” guidati del capitano Marco Califano. La crescente affluenza turistica registrata nell’ultimo periodo nel territorio costiero di questa giurisdizione, nonché il continuo verificarsi di episodi delittuosi di carattere predatorio e di spaccio di sostanze stupefacenti che vede, fra l’altro e sempre più spesso, il coinvolgimento di giovanissimi, rende necessaria la continua predisposizione di mirati servizi che consenta di esercitare una incisiva azione di controllo.

Anche in questa circostanza il dispositivo attuato dalla serata di  sabato fino alla mattinata di domenica ha dato i suoi frutti. Due le persone arrestate e sei quelle indagate. Sono stati quindi tratti in arresto un marocchino di 22 anni in Italia senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine, per spaccio di stupefacenti. L'extracomunitario, a seguito di predisposto servizio di osservazione attuato lungo arenile antistante il piazzale Roma, é stato controllato dai militari della locale stazione carabinieri, che nel frangente - unitamente ad altro coetaneo anch’esso pregiudicato – poiché notato porre in vendita ad alcuni giovani avventori della sostanza stupefacente.

Occorso, in particolare, prefato veniva trovato in possesso di complessivi 2,4 grammi di “hashish”, mentre il complice riusciva a dileguarsi. Un 34enne, residente a Scafati (Salerno), per furto aggravato. I carabinieri dell'aliquota radiomobile si sono portati in uno stabilimento balneare dove era stato segnalato il furto di una bicicletta in danno del titolare della struttura.

I militari, prontamente intervenuti in loco, sono riusciti a bloccare l’indagato nelle immediate vicinanze, recuperando la bici nonche’ uno zainetto con 2 telefoni cellulari, un paio di occhiali, la somma di 50 euro e documenti vari. Da accertamenti esperiti, la refurtiva é risultata essere stata poco prima asportata ad una turista residente a Borgonovo Val Tidone (Piacenza).

Sono stati indagati in stato di libertà un 34enne marocchino, domiciliato a Milano. Nella circostanza, Carabinieri della stazione di Saludecio hanno proceduto al controllo dell'uomo in  piazzale Curiel, appurando, sul conto dello stesso l’inottemperanza al decreto di espulsione emesso dalla questura di Cremona; - il possesso di un grammo di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quattro utenti sono stati denunciati poiché sorpresi alla guida della propria autovettura in stato di ebbrezza alcoolica, con contestuale ritiro della patente di guida. Sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa sedici assuntori di sostanze stupefacenti trovati in possesso complessivamente di 14,40 grammi di “marijuana”, 5,4 grammi di “hashish” e un grammo di “cocaina. Sono stati sanzionati amministrativamente undici automobilisti per violazioni al codice della strada., elevando sanzioni per un totale di 2.900 euro circa. Sono stati identificate 189 persone e controllati 158 mezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento