menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due donazioni di organi all'ospedale Infermi di Rimini: nuove speranze di vita

Si sono verificate, nell'ultima settimana, all'Ospedale "Infermi" di Rimini, due nuove donazioni di organi e due ulteriori osservazioni di morte, che non si sono concretizzate in donazioni per motivazioni tecniche

Si sono verificate, nell'ultima settimana, all’Ospedale “Infermi” di Rimini, due nuove donazioni di organi e due ulteriori osservazioni di morte, che non si sono concretizzate in donazioni per motivazioni tecniche. Una signora di 56 anni, residente a Rimini, è deceduta in seguito a coma da emorragia cerebrale. La donna ha donato fegato, reni, cornee e tessuti. Successivamente un uomo di Miramare, 66 anni, ha donato fegato e reni. Anch'egli è deceduto all'Ospedale in seguito a coma da emorragia cerebrale.

L’Azienda USL, si legge in una nota “partecipa al dolore dei familiari e li ringrazia per il loro consenso alla donazione, grazie al quale hanno offerto una opportunità di sopravvivenza a diverse persone in lista di attesa”.

Il Coordinamento Locale Trapianti, guidato dal dottor Fabio Bruscoli, con la partecipazione di altre strutture aziendali, pone il massimo impegno nell'attività di procurement di organi, che rappresenta spesso anche una forma di consolazione per i famigliari di chi è scomparso, ai quali cerca di stare vicino nei momenti più duri dell'addio, nell'auspicio che il gesto di solidarietà rappresentato dalla donazione conservi anche un senso di speranza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento