Due furti per tre denunce: alcol e scarpe gli oggetti del desiderio

Ha tentato di rubare bottiglie di superacolici in un market di Rimini, in via Patara. Un senegalese di 40 anni è stato denunciato a piede libero dagli agenti della Volante della locale Questura con l'accusa di furto

Ha tentato di rubare bottiglie di superacolici in un market di Rimini, in via Patara. Un senegalese di 40 anni è stato denunciato a piede libero dagli agenti della Volante della locale Questura con l'accusa di furto. A chiedere l'intervento del 113 è stato l'esercente, che ha sorpreso il ladro con le mani nella marmellata. I successivi accertamenti hanno consentito di appurare che era inottemperante ad un decreto di espulsione firmato dalla Questura di Rimini.

Al centro commerciale “Le Befane” sono invece finite nei guai due diciottenni, una riminese ed un'italiana di origine salva. Entrambe sono state fermate mentre stavano cercando di portar via un paio di scarpe da 80 euro. La Polizia le ha denunciate con l'accusa di furto aggravato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento