Due giorni di sciopero per gli avvocati della Camera Penale di Rimini

Lo stato di agitazione delle associazioni forensi a sostegno della approvazione della riforma dell’ordinamento penitenziario

La Camera Penale di Rimini aderisce alla agitazione proclamata dalla Unione delle Camere Penali Italiane, che ha indetto una astensione dalle udienze di tutti gli avvocati penalisti italiani per le giornate di oggi e domani. Lo stato di agitazione delle associazioni forensi fa seguito alla analoga iniziativa promossa lo scorso 13 e 14 marzo e culminerà con la manifestazione nazionale indetta a Roma per la mattina di domani 03 maggio a sostegno della approvazione della riforma dell’ordinamento penitenziario; riforma giunta ad un passo dal traguardo con l’approvazione da parte del Governo dello schema di diversi Decreti Legislativi attuativi della delega contenuta nella Legge n. 103/2017, poi arenatasi nelle “sabbie mobili” dell’incerto quadro politico istituzionale venutosi a determinare dopo il voto elettorale del 04 marzo 2018.

L’urgenza di riportare il sistema della esecuzione penale entro una cornice di legalità costituzionale, sospinta dalle condanne subite nel recente passato dall’Italia nelle sedi giurisdizionali comunitarie, ha dovuto nuovamente cedere il passo alle logiche di convenienza politica contingente, che sembrano consigliare di volta in volta il rinvio del problema a “tempi più maturi”. Al contrario, la lingua batte dove il dente duole, e mai prima d’ora i tempi sono stati così maturi per dar corso a quanto a lungo discusso, studiato, promesso e preparato. I lavori degli Stati Generali dell’Esecuzione Penale, con il contribuito di tutti gli operatori del settore penitenziario, avevano consentito di far luce sul “problema” e fornire le risposte più urgenti ed adeguate. Il Legislatore, una volta tanto, pareva voler mantenere l’impegno. La riforma complessiva del sistema penitenziario era già scritta, pronta ed approvata in diverse letture, mancante solo della ultima ratifica, quella vera, da parte del Consiglio dei Ministri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma lo scenario post- elettorale ha finito col congelare tutto, nonostante le rassicuranti dichiarazioni del Ministro Andrea Orlando, responsabile del dicastero della Giustizia del Governo dimissionario, che ha più volte confermato l’intendimento, evidentemente soltanto suo benché autorevole, di portare a compimento il processo di riforma con l’approvazione dei decreti attuativi.   Astensione di forte protesta, quindi, ma al tempo stesso di sostegno e speranza, affinché chi può faccia fino in fondo quello che deve, pur nel ristretto orizzonte politico, per condurre in porto la riforma penitenziaria con l’approvazione definitiva e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di tutti i decreti attuativi, prima che scada il termine previsto dalla legge delega. La Camera Penale di Rimini sarà, quindi, presente domani alla manifestazione nazionale di Roma in rappresentanza dei penalisti riminesi ed invita tutti i colleghi del Foro ad una adesione massiccia alla astensione dalle udienze proclamata per mercoledì 02 e giovedì 03 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento