rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Due imprenditori acquistano i carrellini rubati ai bimbi del “Piedibus”

Nel pomeriggio di martedì nel cortile della scuola del parco Ferrarin la consegna ufficiale nelle mani del presidente della Pro Loco Berardi

Contro i ladri senza scrupoli - quelli che rubano anche ai bambini - il cuore grande della comunità bellariese. Nei mesi scorsi, come riportato dalle cronache locali, ignoti avevano rubato tre carrellini porta-zaino utilizzati dagli scolari del Piedibus, l’iniziativa sulla mobilità sostenibile estesa su tutto il territorio di Bellaria Igea Marina. I mezzi a quattro ruote sui quali i volontari erano soliti caricare gli zaini dei bambini accompagnandoli a scuola si erano infatti volatilizzati suscitando lo sconcerto e l’amarezza della comunità bellariese. Malgrado gli appelli pubblici del presidente della Pro loco Rocco Berardi, non c’era stato alcun pentimento e molti bambini erano stati costretti a caricarsi gli zaini in spalla rinunciando al prezioso servizio. Ma, come detto, una comunità sa anche reagire a certe ingiustizie e così due imprenditori locali della ristorazione - Enrico e Nicolò - hanno deciso di ricomprare di tasca loro i carrellini e riconsegnarli agli organizzatori della locale Pro Loco. La consegna - alla presenza del presidente della Pro Loco Rocco Berardi - è avvenuta oggi pomeriggio nel cortile della scuola del parco Ferrarin a Bellaria Igea Marina. Un piccolo grande gesto per dimostrare che, contro i gesti più vili, il cuore grande della gente vince sempre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due imprenditori acquistano i carrellini rubati ai bimbi del “Piedibus”

RiminiToday è in caricamento