Cronaca Riccione

Due ladri finiscono nella rete dei carabinieri

Sul fronte dei controlli stradali sono stati 3 gli automobilisti risultati positivi all'etilometro e che hanno dovuto dare l'addio alla patente

Fine settimana di duro lavoro per i carabinieri della Compagnia di Riccione che, oltre ad arrestare un giovanissimo rapinatore, hanno denunciato a piede libero due ladri. Il primo ad essere deferito all'autorità giudiziaria è stato un 40enne ritenuto l'autore di un furto ai danni di un punto di ristoro nella Perla Verde. L'uomo avrebbe scassinato i distributori automatici per poi impossessarsi dei prodotti al loro interno ma, il colpo, è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza col titolare che dai filmati si è reso conto di quanto stava accadendo e ha dato l'allarme ai carabinieri. La pattuglia dell'Arma, arrivata sul posto, ha rintracciato il ladro per poi denunciarlo.

Stessa sorte per una straniera 35enne che, in un centro commerciale di Morciano, si è impossessata di diversi prodotti di bellezza per poi cercare di scappare senza pagare. Al momento di uscire, però, è entrato in funzione il sistema antitaccheggio ed è stata bloccata all'interno del negozio in attesa dell'arrivo della pattuglia dei carabinieri.

Sul fronte dei controlli stradali, invece, sono stati 3 gli automobilisti risultati positivi all'etilometro e che hanno dovuto dare l'addio alla patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ladri finiscono nella rete dei carabinieri
RiminiToday è in caricamento