Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Due locali pizzicati a non rispettare le regole anti-covid

Controlli a tappeto della polizia di Stato, nei guai anche alcuni giovani che non indossavano la mascherina

Week end di controlli a tappeto da parte degli agenti della Questura di Rimini che, tra venerdì e domenica, hanno vigilato sul rispetto delle misure anti-covid. In tutto sono state 144 persone e controllati 5 esercizi pubblici. Di questi ultimi a finire nei guai è stato un locale di via Carlo Pisacane col gestore che è stato multato perchè la maggior parte del personale  stava effettuando l’attività di somministrazione di bevande ai clienti senza indossare correttamente la mascherina, lasciando completamente scoperte le vie aeree. Ulteriori accertamenti, inoltre, hanno fatto emergere che il titolare non aveva  predisposto un adeguato piano di sanificazione dei bagni. Multa anche per un'attività di viale Amerigo Vespucci col gestore che non aveva sospeso l’amministrazione di alimenti e bevande. Nel corso dei controlli sono stati sanzionati anche tre ragazzi per il mancato uso della mascherina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due locali pizzicati a non rispettare le regole anti-covid

RiminiToday è in caricamento