rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Montescudo

Due piazze dedicate a Domenico e Luigi Carlo Parini, protagonisti nella storia del Regno d'Italia

L'amministrazione comunale di Montescudo-Monte Colombo ha avviato l'iter per l'intitolazione

Montescudo rende omaggio alle personalità di Domenico Farini e di suo padre Luigi Carlo. Due tra le figure maggiormente rappresentative nella storia del Regno d'Italia.  L'amministrazione comunale di Montescudo-Monte Colombo ha avviato l'iter per intestare a padre e figlio due piazze,  all'interno del centro abitato. La volontà è emersa durante l'ultimo consiglio comunale, a seguito della cerimonia avvenuta lo scorso 27 novembre a Roma, nella quale si è ricordato il 150° anniversario dalla prima seduta a Montecitorio della Camera dei deputati. Tra i politici che nel 1871 diedero vita a quell'evento c'era anche Domenico Farini, che nato a Montescudo, arrivò a ricoprire gli incarichi di presidente del Senato e della Camera, oltre a ricevere il titolo di Cavaliere dell'Annunziata, la più alta onorificenza del Regno d'Italia. 

Anche il padre Luigi Carlo, che era stato medico di famiglia a Montescudo, viene ricordato per i suoi trascorsi politici: fu ministro dell'Interno del terzo governo Cavour e per breve tempo ricoprì anche la carica di presidente del Consiglio dei ministri tra il 1862 e il 1863.  


“L’amministrazione comunale all’inizio del secolo scorso - ricorda il sindaco Gian Marco Casadei - dedicò ai due illustri uomini due lapidi murate nella facciata del municipio di Montescudo, distrutte dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, di cui si conservano le fotografie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due piazze dedicate a Domenico e Luigi Carlo Parini, protagonisti nella storia del Regno d'Italia

RiminiToday è in caricamento