menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due spacciatori arrestati in flagranza dalla Squadra mobile

Il primo gestiva un discreto giro di vendita nella zona della Valconca mentre, il secondo, era un cliente all'ingrosso

Nella serata i di mercoledì il personale della Squadra mobile della Questura di Rimini ha arrestato in flagranza due spacciatori. A finire in manette sono stati un 39enne albanese e un 52enne italiano, entrambi già noti alle forze dell'ordine, che avevano la loro zona di spaccio nel territorio del comune di San Clemente. Il primo a finire nel mirino degli inquirenti è stato lo straniero che, secondo alcune soffiate, poteva nascondere dello stupefacente nella propria abitazione. La casa è stata messa sotto osservazione fino a quando, dall'appartamento, è uscito l'italiano. Sospettando che potesse aver appena acquistato della droga, gli agenti hanno fermato il 52enne che è stato perquisito e trovato in possesso di una confezione da 10,2 grammi di cocaina. E' così scattata una seconda perquisizione nell'abitazione del 39enne dove sono spuntate 34 dosi della stessa sostanza per un peso totale di 18,6 grammi. Entrambi sono stati quindi portati in Questura e, su disposizione del pubblico ministero di turno, arrestati. Processati per direttissima giovedì mattina, il giudice ha convalidato i fermi e disposto gli arresti domiciliari per l'albanese e l'obbligo di dimora per l'italiano in attesa della prossima udienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

social

Gli sfortunati amanti. La storia di Paolo e Francesca

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento