menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due turisti a prova di crisi: dal 1954 “fedeli” a Riccione

Renato Baroni e la madre Laura Bianchini di Castelfranco Emilia, sono stati premiati venerdì dall'Assessore al turismo Simone Gobbi in qualità di turisti “fedeli” alla città di Riccione dal 1954

Renato Baroni e la madre Laura Bianchini di Castelfranco Emilia, sono stati premiati venerdì dall'Assessore al turismo  Simone Gobbi in qualità di turisti “fedeli” alla città di Riccione dal 1954. Il signor Baroni frequenta sempre la stessa spiaggia, i bagni Augusta 106, e ha da raccontare un’infanzia da monello scavezzacollo, trascorsa a far vulcani di sabbia sulla riva del mare o, peggio, tra gli ombrelloni a slacciar costumi e reggiseni a signore imbarazzate.

Poi la passione per il cinema e l'estate trascorsa tra le otto arene di allora  e i cinema Odeon e Turismo. Una passione, quella per il cinema che l'ha portato a collezionare negli anni ben 25mila locandine di film, tra cui molte pellicole degli anni ‘60 proiettate nelle arene riccionesi. Tra i molti ricordi riccionesi, anche l'inaugurazione dell'Altro Mondo Studios - conserva ancora il bicchiere della serata con il logo del locale e la locandina della serata - e la visione di Mina al dancing Savioli Spiaggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento