menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Durante i lavori del Consorzio di Bonifica spunta un ordigno bellico inesploso

Il souvenir della seconda guerra mondiale è stato messo in sicurezza dai carabinieri in attesa dell'arrivo degli artificeri

Un ordigno esplosivo della Seconda Guerra mondiale è stato rinvenuto a Santarcangelo di Romagna, mentre erano in corso i lavori di rifacimento delle arginature, eseguite con muretto in cemento armato i dipendenti del Consorzio di Bonifica della Romagna, all’interno di un cantiere aperto ieri. Il personale ha immediatamente allertato i Carabinieri della stazione di Santarcangelo, che sono intervenuti sul posto e hanno dato indicazioni su come mettere in sicurezza l’ordigno nel sito. Le maestranze del Consorzio si sono attivate per recintare e mettere in sicurezza il cantiere e non creare alcun problema alle proprietà prospicenti il canale. I lavori condotti in diretta amministrazione dal Consorzio di Bonifica della Romagna risultano attualmente sospesi in attesa che gli artificieri rimuovano l’ordigno.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Simbolo di Rimini, storia e curiosità del grattacielo

Ristrutturare

Decoupage, trasforma gli oggetti in piccole opere d'arte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento