Durante il controllo della Municipale spunta una dose di cocaina

La ragazza ha consegnato spontaneamente l'involucro agli agenti che l'hanno segnalata in Prefettura come assuntrice

E’ stata segnalata alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti una riminese di 33 anni fermata intorno alle 00.30 di giovedìda personale della Polizia Municipale di Rimini durante l’attività di presidio del territorio. Gli agenti, impegnati in un servizio mirato alla prevenzione dei furti di veicoli, hanno fermato una Mini Cooper condotta da un ragazzo di 22 anni residente a Poggio Torriana e sulla quale viaggiava anche una donna di 33 anni residente a Rimini. Dopo il controllo dei documenti del veicolo, su richiesta degli agenti, la donna ha consegnato un piccolo involucro che conservava in tasca contenente una sostanza che, alla successiva verifica Narcotest, risultava essere cocaina. La droga è stata sequestrata, mentre la ragazza è stata segnalata alla Prefettura come assuntrice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento