Durante il ponte impennata di furti negli appartamenti di Riccione

Ladri scatenati, prese di mira le case lasciate vuote dai proprietari. Spariti soldi e oggetti preziosi

Si sono dati decisamente da fare i topi d'appartamento che, approfittando del ponte festivo, hanno svaligiato numerosi appartamenti di Riccione. Già durante il fine settimana erano stati segnalati diversi colpi e, anche nella giornata di martedì, i padroni di casa al loro rientro hanno fatto l'amara scoperta. Ad essere stati "visitati" dai ladri sono state due abitazioni di via Enna e di via Collegno, sempre nella Perla Verde, dove come da copone sono spariti contanti e oggetti di valore. Solo al loro rientro, i proprietari si sono resi conto di avere avuto ospiti sgraditi e hanno dato l'allarme facendo intervenire i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento