menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E45, l'assessore Mirra: "Da Roma non arrivano buone notizie''

"La trasformazione della E45 in strada a pedaggio da riqualificare e quindi dotare di caselli è ancora puro esercizio teorico". E' quanto ha affermato l'Assessore Vincenzo Mirra

“La trasformazione della E45 in strada a pedaggio da riqualificare e quindi dotare di caselli è ancora puro esercizio teorico”. E’ quanto ha affermato l’Assessore alla Mobilità della Provincia di Rimini, Vincenzo Mirra, che ha preso la parola dopo che “in questi giorni una appassionata discussione sul futuro della viabilità in Alta Valmarecchia che ha visto da parte dei Sindaci sostenere tesi diverse a proposito dell’ipotetico tracciato di una futura bretella di collegamento della nuova E45”.

“Pur esistendo un progetto definitivo, ancora nulla è stato deciso dal Governo Italiano per il finanziamento – ha aggiunto Mirra  -;una volta di più, per ciò che riguarda strade di competenza dello Stato,  da Roma non arrivano buone notizie (vedi a titolo esemplificativo, la nuova Statale 16). Vorrei, tuttavia, provare a fare un passo avanti nel comunque stimolante dibattito, proprio per evitare il rischio di valutazioni epidermiche”.

Occorre capire quale futuro si ipotizza complessivamente per tutta la Valmarecchia, e soprattutto, verificare quali siano e quali eventualmente saranno i poli attrattori di traffico, sia per la mobilità delle persone che delle merci. Di conseguenza decidere sulla base di queste valutazioni – ha continuato l’assessore provinciale -. E’ quello che abbiamo detto, anche in precedenti  incontri , ed è quello che abbiamo scritto alla Regione fornendo il nostro contributo per la definizione del nuovo Piano Regionale delle Infrastrutture e dei Trasporti (PRIT)”. 

“Inoltre, la Regione, vista l’importanza dell’opera, sarà chiamata insieme a noi e a tutti i Comuni a fornire un quadro di sintesi complessivo. Ben venga, quindi,  come auspicato da qualcuno, un tavolo provinciale o regionale in cui si discuta e si verifichi la soluzione migliore, e soprattutto ben vengano i finanziamenti da Roma”, ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento